Domande Frequenti

icauno

Le spese di incasso sono presenti nell’anagrafica del pagamento.
Per addebitare le spese ad un cliente è necessario creare una causale pagamento gemella a quella senza spese, e aggiungere l’importo delle spese da addebitare al cliente nell’apposito campo. Una volta creata la causale sarà necessario associarla nell’anagrafica del cliente per fare in modo che al cliente vengano addebitate le spese di incasso. Consigliamo inoltre di indicare nella descrizione un segno distintivo per distinguere i due tipi di pagamento con spese e senza spese. (Abitualmente si indica nella causale originaria un SS ovvero senza spese). L’aliquota IVA utilizzata per le spese di incasso è quella presente nel regime ordinario in impostazioni – configurazione.
ATTENZIONE:
Se il cliente ha una fatturazione differita bisognerà cambiare la causale del pagamento in tutte le bolle ancora da fatturare, altrimenti in fase di fatturazione si otterranno due fatture diverse.
Category: icauno

Nella stragrande maggioranza dei casi questo messaggio è dovuto all’apertura simultanea di due sessioni di icauno. Arrivando due richieste contemporanee al file di licenza viene visualizzato questo messaggio e il programma non si apre.

E’ buona cosa fare attenzione all’icona di avvio di icauno, spesso si tende a fare doppio click anche dal menu o dalla barra di applicazioni di windows aprendo di fatto due volte il programma in modo simultaneo e generando l’errore.

AVVIO_ICAUNO

(Modalità di avvio della applicazioni da Microsoft Windows)

Dall’aggiornamento di Maggio 2015 è comunque stata introdotta in icauno la generazione automatica delle licenze che consente al gestionale di generare la licenza in completa autonomia, previa configurazione.

Per maggiori informazioni o per la configurazione vi preghiamo di aprire un ticket di assistenza un addetto si metterà in contatto con voi per effettuare la configurazione.

Tag: licenza