Fatturazione elettronica d’acquisto.

AUTOFATTURA ELETTRONICA OBBLIGATORIA DAL 1 GENNAIO 2022

A partire dal 1° gennaio 2022 diventerà obbligatorio l’utilizzo del Sistema di Interscambio (SDI) e quindi della fattura elettronica in formato XML anche per le operazioni attive e passive effettuate con soggetti esteri.

Il programma, al momento del rilascio del nuovo aggiornamento, crea all”interno delle tabelle nella sezione “Causali e Tipi Doc.”

precisamente in “Tipo Fattura”  diverse tipologie di fatture:

Per l’emissione dei file XML, occorrerà utilizzare il codice Tipo documento più appropriato fra i seguenti:

  • TD16 per l’integrazione fattura per reverse charge interno;
  • TD17 per l’integrazione/autofattura per acquisto servizi dall’estero;
  • TD18 per l’integrazione per acquisto di beni intracomunitari;
  • TD19 per l’integrazione/autofattura per acquisto di beni art. 17, comma 2 del D.P.R. n. 633/1972 (applicazione dell’imposta da parte dei cessionari o committenti stabiliti qualora l’operazione sia posta in essere da parte di un soggetto estero privo di stabile organizzazione in Italia);
  • TD20 per l’autofattura per regolarizzazione e integrazione delle fatture. (ex art. 6 c.8 e 9 bis d.lgs. 471/97 o art. 46 c.5 d.l. 331/93)

Sezione inserimento documento d’acquisto.

Per emettere un documento recarsi nella sezione degli acquisti nella parte Documenti Passivi.

Premere per inserire un nuovo documento di acquisto e selezionare Tipo Documento premere sui “…” per inserire il tipo.

Una volta selezionato, compilare la fattura e salvare.

Premere il bottone sottostante per la guida dell’inserimento delle fatture d’acquisto.

Fattura Elettronica

Nel momento in cui viene creata la fattura, se andiamo in Fattura Da Inviare troveremo la Fattura Elettronica da spedire.

Infine inviare la fattura.

Per maggiori informazioni consultare il link dell’Agenzia delle Entrate. (Da pag. 7 a 14)

Was this article helpful?

Articoli collegati

Lascia un commento

Devi Accedere per pubblicare un commento.